Il Petit Rouge viene da molti considerato il migliore vitigno a bacca nera della Valle d’Aosta, da considerarsi un reale autoctono registrato ufficialmente dal 1970Le prime tracce della sua coltivazione risalgono all’epoca dell’antica Roma. Come tanti altri vitigni valdostani, sembra appartenere alla famiglia degli autoctoni “Orious”, che a sua volta include due sottofamiglie, i “Gros Orious” e i “Petits Orious” cui il vitigno Petit Rouge ne fa parte. In Val D’Aosta ci sono piccole produzioni ottenute da storici vigneti di Petit Rouge coltivati lungo la valle della Dora Baltea
Ordina per:
Mostra:

Les Gosses - Rosso 2018 La Cantina di Cunéaz Nadir

Composto da vecchie varietà tipicamente valdostane ovvero 60% Vien de Nus, 25% Petit Rouge e 15% Vuillermin coltivati nelle vigne giovani situate a Jovencan e Gressan. La vendemmia avviene a...
€16,90

Badebec - Valle d’Aosta Rosso DOC 2018 La Cantina di Cunéaz Nadir

Il nome Badebec deriva dal mitico mostro che si dice vaghi per le foreste sopra Gressan e di tanto in tanto si diletta nei bambini che agiscono male nel villaggio!...
€17,80
Mostra:
Appena aggiunto alla tua lista dei desideri:
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: