Il Catarratto è una delle varietà a bacca bianca più tradizionali e classiche della Sicilia, da molti studiosi considerata fra le più antiche.

Il catarratto è in origine un progenitore della garganega, uva assai diffusa in Veneto. Ha conosciuto una grande fortuna nella seconda metà del Novecento per via della sua grande produttività, rientrando anche nella produzione del vino Marsala. Alla fine del secolo ha perso parte della sua importanza, a parziale vantaggio del grillo e di uve internazionali, ma resta la prima uva coltivata in Sicilia (dove costituisce il 33% della superficie vitata complessiva) e la seconda in Italia dopo il trebbiano toscano.

Si presenta con un grappolo di medie dimensioni, piramidale, allungato e compatto, con due ali. Anche gli acini sono di medie dimensioni, sferici, poco pruinosi, verde-giallo tendente al dorato sulle superfici esposte direttamente ai raggi solari.


Ordina per:
Mostra:

Don Pippinu - Bianco 2018 Vini Scirto

Il Don Pippinu bianco si ottiene da uve carricante, catarratto, minnella e grecanico coltivate a 650 mt su terreni non trattati. Le vigne son di età variabile dai 80 ai 100...
€35,20

Bianco - 2018 Vite ad Ovest

Il Bianco di Vite ad Ovest è un vino bianco dal profilo fresco e marino, lavorato con un contatto con le bucce di 15 giorni. E' ottenuto da uve Grillo e Catarratto e...
€21,00
Mostra:
Appena aggiunto alla tua lista dei desideri:
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: