Il suo particolare nome deriva dal francese: il termine “Meunier” significa mugnaio e richiama la caratteristica lanugine presente sulla parte inferiore del vite, che sembra essere ricoperto dalla farina.

Si tratta di un vitigno che pur discendendo direttamente dal Pinot Nero, ha caratteristiche di produzione migliore e più abbondante. Si parla infatti di un tipo di vite che vegeta tardivamente e per questo riesce ad evitare di essere danneggiato da gelate che poi ne ritarderebbero la produzione e quindi il raccolto.

Ordina per:
Mostra:

Cuvée Prestige Brut Nature - Champagne 2016 Christophe Lefèvre

Pinot Meunier da vigne vecchie (60%), Pinot Noir (30%) e Chardonnay (10%), con un 20% di vino di riserva dell’annata precedente. Affinamento sia in acciaio che un periodo in barriques usate...
€46,60

Metodo Classico Rosé - Rosato 2016 Ravarini

Pinot Meunier macerato per poche ore con le bucce, per un rosato dai profumi floreali e balsamici, fresco ma comunque con la struttura quasi di un rosso, lungo e profondo ...
€33,60
Mostra:
Appena aggiunto alla tua lista dei desideri:
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: