L'invenzione del Chiaretto si ricondurrebbe ad un'idea di Pompeo Gherardo Momenti, il quale volle produrre un vino di color rosa vivo, ispirandosi a rinomati vini francesi. Nella propria villa di Moniga del Garda selezionò le uve riponendole a maturare nel solaio, dopodiché le pigiò e le rimosse prontamente dalla vinaccia, praticando una fermentazione in bianco. Giosuè Carducci fu tra i primi ospiti del Molmenti che poterono assaporare la sua nuova creazione
Ordina per:
Mostra:

Chiar'otto - Rosato 2018 Villa Calicantus

Un’interpretazione unica del Bardolino Chiaretto che coniuga sapidità, mineralità, complessità e bevibilità in un rosé d’altri tempi. Il primo rosé del Bardolino ad essere stato fermentato ed affinato in legno,...
€15,90
Mostra:
Appena aggiunto alla tua lista dei desideri:
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: