Il Carignan è un vitigno a bacca nera originario dell’Aragona, regione al nord-est della Spagna, dove è conosciuto come Cariñena . Da qui si è diffuso in Francia, dove è presente nel Midi e in Langedoc–Rossillon. I vini più famosi in cui il Carignan trova il suo ruolo sono quelli della Rioja, dove viene chiamato Mazuelo, ma anche qui lo si sta progressivamente abbandonando. Il Carignan apporta ai vini colore, tannini e acidità, ma difficilmente aromi ed eleganza. I suoi vini sono scarsi in profumi e gusto e la forte acidità lo rende difficile da apprezzare da giovane. Inoltre non evolve con la maturazione e resta quindi anonimo anche invecchiando. Come se non bastasse, il Carignan è anche difficile da coltivare, molto sensibile allo oidio, alla peronospora, al marciume e spesso soggetto ad attacchi da parassiti. La raccolta meccanizzata è difficile per la saldezza con cui i grappoli sono attaccati ai tralci e anche per questo si preferisce coltivarla ad alberello anziché in spalliera. E’ di germogliazione e maturazione tardiva, cosa che lo rende adatto all’allevamento nelle zone meridionali, mentre in al nord fatica a svilupparsi.
Ordina per:
Mostra:

Chateau Musar Rosso 2011

Lo Chateau Musar Rosso di Chateau Musar è un vino intenso, di grande struttura e complessità. Ispirato ai grandi Bordeaux, ha un potenziale di maturazione fino a 50 anni e...
€110,00
Mostra:
Appena aggiunto alla tua lista dei desideri:
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: