La Verdea è un vitigno autoctono a bacca bianca diffuso in Lombardia ma di probabili origini toscane. Si suppone che il nome Verdea derivi dal latino “viridis verde” per il colore degli acini o per certi riflessi verdastri del vino.

Il vitigno ha trovato infatti la sua maggiore diffusione in provincia di Piacenza e nelle provincie lombarde di Milano e Pavia, in particolare nella zona della DOC San Colombano. La Verdea si ritrova comunque tutt’ora anche in Toscana (le prime citazioni risalgono al XIV secolo) dove è nota come Colombana. Essendo ideale per l’appassimento in fruttaio, non è raro trovarla nei vini dolci anche vinificata in purezza.

Ordina per:
Mostra:

Nebula - Passito 2013 Saccomani

Verdea in purezza da vigne coltivate in terreno argillo-sabbiosi fatta appassire in piccole cassette di legno dal giorno della vendemmia fino al giorno di San’Antonio (17 gennaio) quando vengono pigiate...
€33,00
Mostra:
Appena aggiunto alla tua lista dei desideri:
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: