La storia della tenuta inizia nel 1965 dalla divisione della dinastia Tissot, con il matrimonio di Jean Louis Tissot e Françoise Masson.
Il nonno di Jean Louis, Albert Piroutet nei primi del Novecento fonda la Società Fruitière Vinicole d’Arbois (1906) e nel 1936 contribuisce alla Aoc Arbois, per salvaguardare la produzione locale di qualità dalle produzioni massive di regioni meno vocate. Valerie Tissot, oggi, rappresenta la terza generazione del Domaine e conduce i diciassette ettari vitati sparsi sui comuni di Arbois e Montigny-Les Arsures a regime organico. L’età media dei vigneti è intorno ai trentacinque anni e le varietà coltivate sono: Poulsard, Trousseau, Pinot Nero, Chardonnay e Savagnin.
Il domaine produce i famosi vini in ossidazione, tra cui il famoso Vin Jaune, Vin de Paille, Macvin, rossi con macerazione carbonica e Cremant Du Jura.
La grande attenzione in vigneto, con un uso bassissimo di zolfo, permettono di avere uva sana e matura, dove in cantina verrà vinificata nei vecchi tini aperti, dove le fermentazioni avvengono ad opera di lieviti indigeni, senza stabilizzazioni ma decantazioni naturali e contenute dosi di solforosa prima di andare in bottiglia.
Valerie Tissot: poco winemaker, molto vigneron!
Ordina per:
Mostra:

Siamo spiacenti, non ci sono prodotti in questa collezione

Mostra:
Appena aggiunto alla tua lista dei desideri:
Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: